Pillole...

Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d'amore che ci danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni. [Romano Battaglia - Notte Infinita]

venerdì 3 gennaio 2014

Amore a prima vista

Non riesco a realizzare un capo che non mi piaccia, qualsiasi cosa io sferruzzi di sicuro mi piace, per i motivi più strani, ma mi piace;poi, capita che mi innamoro perdutamente di un modello e non posso esimermi dal realizzarlo...prima di subito...lascio tutto il resto lì sul mio divano, in mezzo a decine di gomitoli ed altri work in progress ed inizio a sferruzzare l'oggetto del desiderio; e chissà per quale arcano motivo capita sempre che l'oggetto del mio desiderio non sarà mio per molto tempo! :)  
Questo è quanto mi è successo con il Wingspan, è stato amore a prima vista, incondizionato e assoluto! Ho realizzato il primo il giorno stesso in cui mi sono arrivati due gomitoli speciali, regalo di Gisella (grazie ancora)....uno dei due mi sembrava perfetto, avevo ragione, quando ho finito lo scialle, ho misurato il  filato rimasto....  12 cm !!!!!! 


Wingspan 1
Wingspan N° 1
Residenza: Messina
Presso : Germana (ti voglio bene)!

Capisco che mi piace davvero troppo, quindi ne devo fare un altro tutto per me! Sperimento, mischio filati e colori. Risultato fantastico.

Wingspan 2
Wingspan N° 2
Residenza: Palermo
Presso: Beatrice (voglio tanto bene anche a te)

Sono felice di aver regalato due scialli a due persone che amo, però uno lo voglio per me...compro il filato, e ricomincio!
Wingspan 3
Wingspan N° 3
Residenza: Agrigento
Presso: Laura (sorellina ti adoroooooooooooo)


Voi penserete che ho iniziato il numero 4!!!!!!!
Fossi matta, ho bisogno di disintossicarmi, e visto che oramai lo potrei fare ad occhi chiusi.....aspetterò tempi migliori:)


lunedì 30 dicembre 2013

2013...addio :)

Mancano poche ore alla fine di questo 2013, e come sempre questo è il momento giusto ma anche no per guardare indietro, il momento dei buoni propositi etc, etc, etc...
Il 2013 tutto sommato per me è stato un buon anno...ho conosciuto delle belle persone, ho fatto tante nuove esperienze, ho imparato cose nuove soprattutto sul mio conto e di questo sono più che soddisfatta!
Mi sono oramai rassegnata all'idea di essere una persona scostante, mi annoio in fretta ed ho bisogno continuamente di nuovi stimoli, stimoli che la "maglia" sembra darmi continuamente!
Ho affrontato durante il corso dell'anno una serie di miei tabù personali, e ad oggi sembra che io vinca a mani basse :)

  1. Non ho più paura, sottolineo paura, dei modelli scritti in lngua inglese! Non ho imparato la lingua, non serve, ho imparato i termini tecnici e quello che non so lo chiedo a google translator (che diciamola tutta.....spara certe bischerate!!!!);
  2. ho imparato ad usare il gioco di ferri. Pensavo fosse impossibile per me...invece...oramai non riesco più a farne a meno....addio magic loop :)
  3. ho affrontato gli short rows:) che soddisfazione! Non so se sono in grado di crearci qualcosa da sola ...ma non dispero!
Mi hanno aiutato ad affrontare e a superare questi miei limiti : la mia testardaggine, la mia determinazione, un pò di sano masochismo ma soprattutto un gruppo di donne (le mie ragazze) fantastiche, che riescono a far sembrare semplice anche la cosa più complicata; mi hanno incoraggiata, gratificata a volte anche adulata, e soprattutto mi hanno fatto sentire molto amata! Quindi grazie infinite a tutto il gruppo di Chiacchiere e Gomitoli...soprattutto a  Lory, Beatrice e Josianne!
Un meraviglioso 2014 a tutti quanti!

lunedì 29 luglio 2013

Gemini...gemelli ;) una splendida maglietta top-down

Nella vita ci sono limiti reali che si possono superare, a volte, con tanta costanza e fatica, e limiti immaginari, quelli che ognuno di noi si mette in testa e che si rifiuta a priori di affrontare. Uno dei miei limiti immaginari è l'inglese. Ho sempre detto a chiunque ma soprattutto a me stessa che non ci capivo una cippa e che quindi MAI avrei potuto seguire un modello che non fosse in italiano, ma chiunque ami sferruzzare sa quanto questa presa di posizione sia limitante....ci sono migliaia di modelli stupendi scritti in inglese e a meno che non si aspetti che qualche anima pia li traduca (col permesso del/della designer)  tali modelli resteranno lì tra i desideri che non si possono realizzare! Beh spronata da amiche reali e virtuali ho deciso di affrontare questo "incubo". Il Gemini è per me un traguardo raggiunto, un limite superato, è il primo pattern che realizzo seguendo le istruzioni in inglese (anche se d'inglese continuo a non capirci una cippa)! A onor del vero avevo realizzato qualche cappello partendo dalle istruzioni in inglese, ma mai niente di così "corposo", aggiungo che essendo un modello molto semplice è l'ideale per cominciare a "leggere" un modello in inglese.
Bando alle ciance ecco le foto...e divertitevi ;)
Il mio Gemini


Particolare traforo
qualche annotazione....il nome Gemini perchè si può indossare col motivo lace sul davanti per una scollatura sexy ;) oppure sul dietro per essere un pò più caste!
Ho utilizzato del cotone verde che ho lavorato con i ferri n. 3.




P.S. Dimenticavo..è stata fatta la traduzione, quindi se qualcuna non è ancora pronta ad affrontare un pattern in inglese :D può trovare la traduzione sul gruppo Ravelry Traduzioni da ravelry

sabato 20 luglio 2013

un mini cesto porta...portaquellochetipare ;)

Girando per il web si vedono tante cose carine, e guarda di qua e guarda di la ti vengono delle idee!
Questo cesto nasce in questo modo...ho visto delle immagini in cui si lavoravano insieme corda e cotone, l'associazione mi è piaciuta talmente che l'ho realizzata! Ho fatto tutto da me...il risultato mi ha soddisfatta, ed un cesto..mini che doveva essere una sorta di svuota-tasche è diventato  per me un portagomitoli...poteva andare diversamente???????


inizio lavoro

vista dal'alto

vista laterale

pieno!

pieno a metà ;)



mercoledì 10 luglio 2013

....tempo...tiranno

Non mi ero accorta che fosse trascorso tanto tempo, ti distrai un attimo ed è passato un anno!
Pazienza. Siamo in piena estate, che strana estate, ed in questo periodo mi diletto a fare cosine veloci da portare in questo periodo dell'anno :) 
Ho fatto due paia di orecchini all'uncinetto, ho trovato il materiale da cui partire (schemi e tutorial) sul web, si fanno in meno di mezz'ora ed il risultato è entusiasmante...almeno per me ;)
Li ho induriti con una bella passata di smalto trasparente!

Orecchino verde
lo schema lo trovato in rete ed è questo:

foto presa dal web
ne ho fatti anche un paio "rossi" con cotone autorigante, modificando leggermente un tutorial fotografico ;)


Orecchini rossi
il tutorial che ho seguito è qui
spero che vi piacciano e magari vi verrà voglia di farli. 
Vi servono poche cose:
  1. monachelle
  2. anelli da tenda (per gli orecchini rossi)
  3. pochissimo cotone
  4. un uncinetto
  5. e tanta voglia di divertirvi ;)
.....alla prossima 


sabato 9 febbraio 2013

sono proprio come Bianconiglio

E' tardi, è tardi, è tardi!.......ma che, ma che, non aspettano che me, in ritardo sono già.............nunununu è tardi sai! Io son già in mezzo hai guai



mi sento tanto Bianconiglio....sempre in ritardo, sempre a correre dietro a mille impegni, ed anche stavolta sono in ritardo, ma no stavolta qualcun altro è in anticipo :)
Oggi è nata Vittoria, la mia nipotina, che aveva fretta di conoscere il mondo e quindi è nata moltooooooooo prima di quanto previsto, ed io da brava zietta sferruzzante avrei dovuto avere una serie di cosine pronte per il suo arrivo, ma come su detto sono come Bianconiglio :( ...facciamoci coraggio, vorrà dire che trascurerò tutto il resto e sferruzzerò soltanto delle belle cosine tenere tenere per la nuova arrivata!
Vorrei farle tante di quelle cose che probabilmente finirei il giorno del suo matrimonio :) quindi comincerò dall'abc...


http://www.ravelry.com/patterns/library/baby-rey-cocoon
di Emma Fassio


http://www.ravelry.com/patterns/library/owlie-sleep-sack
di Teresa Cole


http://www.tricotting.com/uploads/1/0/7/2/10726705/old_pink_cocoon-engl.pdf
di Barbara Ajroldi

comincerei da un sacco nanna...e sono indecisissima cosa mi consigliate????????

sabato 5 gennaio 2013

Cosa ho regalato???? scialli,cappelli....etc....

Le feste sono passate, finalmente! Periodo frenetico per ogni knitter che si rispetti.
Non so voi, ma io ho dovuto trascurare una serie di progetti "seri" , per poter finire i regalini, che sono rimasti lì nascosti in un angolino e che adesso ho ripreso in mano...ma torniamo alle feste ed ai relativi regali knittati...., ne ho fatti davvero tanti, di alcuni non ho neanche le foto, ma pazienza, vi mostrerò uno alla volta quelli che posso :) aggiungo che nonostante lo stress da consegna, mi sono divertita molto a realizzarli ;).
Tre regali che sono stati molto graditi sono tre pattern di Emma Fassio, due scialli e una "cappa", tutti e tre piacevoli da realizzare, scorrevoli e dal risultato eccellente:)
Il primo che ho realizzato è uno scialle il Lola, bello bellissimo, mi è piaciuto talmente tanto che penso ne farò un altro!
Lola

Il secondo che ho realizzato per la mia sorellina (che adora tutte le tonalità del rosa) è un poncho-cappa...non so come definirlo esattamente, comunque un modello sfruttabilisissimo, elegante o sportivo a seconda di cosa si decida di metterci sotto ;)
Idea
Idea


Ed infine l'ultimo della serie "Emma" il mitico Azzu's, mitico perchè è il secondo che faccio, e visto che ancora non sono riuscita a tenermene uno, penso che lo rifarò per me ;)
Azzu's

Azzu's

dimenticavo, tutti e tre i progetti sono top-down ;)

giovedì 15 novembre 2012

Chiacchiere e gomitoli. Stitch and Bitch Palermo

Meglio tardi che mai:)
Da un paio di mesi a Palermo è nato un gruppo, di cui mi sento onorata di far parte, che ogni giovedì si incontra in un caffè per trascorrere lietamente un pomeriggio:) Siamo ragazze...beh ragazze, donne che hanno una passione in comune quello che io chiamo Sferruzzo; passiamo il pomeriggio a chiacchierare e sferruzzare, tra un caffè e un aperitivo, ci scambiamo opinioni, ci diamo consigli, ci raccontiamo degli ultimi pasticci combinati e delle ultime creazioni nate (che orgogliosamente ci portiamo dietro per mostrarle a tutti i componenti del gruppo). 
Alcune di noi non prendevano i ferri in mano da anni, altre non lo avevano mai fatto (ed oggi sono in grado di confezionare un capo, non di fare una sciarpa ma di realizzare un cardigan, un pullover etc...), insomma nella condivisione più assoluta ognuna di noi mette a disposizione delle altre le proprie conoscenze, la voglia di fare e soprattutto ci mettiamo la voglia di stare insieme!
 Non mi dilungherò , ma voglio aggiungere che la proprietaria del caffè ci accoglie sempre con molto affetto e ci fa sentire a casa, che il locale è intimo ma non troppo, che il gruppo è eterogeneo e stimolante, e soprattutto che è aperto a tutte/i coloro che abbiano voglia di imparare, o che vogliano passare un pomeriggio spensierato! 
Ragion per cui, se siete di Palermo...o zone limitrofe....se vi trovate per qualche giorno da queste parti ed avete voglia di fare un salto potete trovarci tutti i giovedì pomeriggio dalle 17:00 (in genere qualcuna arriva prima) al Caffè da Tiffany Via Domenico Costantino 23 Palermo!
Dimenticavo, abbiamo un gruppo su facebook: Chiacchiere e Gomitoli. Stitch and Bitch Palermo, e siamo presenti anche su Ravelry: Chiacchiere e Gomitoli. Stitch and Bitch Palermo.
Non avete più scuse:)))))))
Il nostro logo, creato da Duenne Duetti

sabato 3 novembre 2012

Diamanti.....

La sua ultima creazione, in ordine di pubblicazione l'ha chiamata I diamanti sono per sempre, lei è Annalisa Dione ed aggiungo che è tra le mie designer preferite, italiane e non:)
Crea sempre dei pattern molto chiari, semplici da seguire, ed anche la lavorazione più complicata con le sue spiegazioni appare semplicissima:).


Questi sono i miei diamanti:)
Un diamante


sono dei guanti senza dita molto eleganti, il punto graticcio utilizzato li rende adatti (secondo me, scegliendo il filato giusto) a qualsiasi occasione:) Sono veloci da realizzare, quindi danno immediata soddisfazione, ed il risultato finale è affascinante! In aggiunta a tutto questo...e vi pare poco....sono un'idea regalo strepitosa, immaginate la faccia di chi riceve in dono dei diamanti di siffatta fattura:)))

Ho realizzato anche un altro pattern di Annalisa Dione, nota ai frequentatori di Ravelry  come Marsicanusbear, un progetto molto impegnativo, ma che ti regala alla fine una soddisfazione immensa:) un cardigan da uomo...ma a quanto pare arriverà anche la versione femminile, è il sunshine che io ho realizzato in rosso-fuoco, come da indicazioni del maritino destinatario del capo finito:)))
Questo il risultato:)))


Sunshine

Particolare


Ovviamente ha tanti altri pattern, uno più bello dell'altro, per cui vi consiglio vivamente di dare un'occhiata alla sua pagina Ravelry:)

  

venerdì 26 ottobre 2012

Collo o sciarpa...due in uno:)

Sono ormai una malata cronica, ovunque io vada porto sempre con me ferri e lana (o cotone), qualsiasi attimo è buono per sferruzzare qualcosa, e poi ci sono quei progetti che non richiedono molta attenzione per cui li puoi fare anche aspettando l'autobus, o nella sala d'aspetto del medico, insomma dove ti portano gli impegni quotidiani:) Uno di questi è il Baktus, una sciarpa - collo che si lavora molto tranquillamente ovunque, che si realizza utilizzando anche con un solo gomitolo...quello che ti è rimasto dopo aver finito un cardigan e che pensi resterà lì per i prossimi 20 anni a prendere polvere:) Adoro questo modello, infatti ne ho già realizzati due (e penso ne farò altri), è molto versatile adatto anche alle principianti ...basta saper fare il dritto:)))
Vi mostro i due che ho realizzato sinora, uno in cotone, uno in lana mohair multicolor...aggiungo che secondo me è un ottima idea regalo  Natale si avvicina:)



Baktus in mohair


Baktus in cotone




avete notato il mio bel manichino?????? 

martedì 28 agosto 2012

Cardigan mille onde



Ecco il mio secondo pattern:) anche in questo caso un modellino top - down per neonato, veramente essendo molto femminile e pensato per una bella bimba, direi neonata!
La taglia è 3 mesi, il filato utilizzato è il cotone e della "lana del Cigno Nero" Corfù, lavorata con i ferri n. 4,5. 
Il pattern lo trovate qui.


Cardigan mille onde


Chiusura

Raglan

Particolare motivo a onde

Il cardigan è già da tempo nelle mani di una neo mamma che a quanto pare ha gradito:) ho ritardato la pubblicazione perchè ho voluto fare le cose per benino ed ho chiesto aiuto per testarlo:) ringrazio per questo due splendide tester: Tiziana e Daniela che sono state davvero fantastiche:)
Voi che ne pensate?

sabato 25 agosto 2012

Top- down in italiano su facebook

A volte ritornano:))))))
Ritrovo i ritmi di sempre, le ferie son finite, il caldo rimane (anche se a me non dispiace proprio per niente, nonostante si schiatti) ed eccomi qua con una novità...quasi una novità:)
Da un pò c'è su facebook un gruppo che parla italiano in cui si impara a lavorare insieme un capo top-down, ovvero un capo che si costruisce partendo dall'alto (top-down= dall'alto verso il basso) e che non richiede cuciture! Per me è il metodo ideale visto che non sono brava con le cuciture e visto che quando faccio l'ultimo ferro voglio che sia l'ultima cosa da fare! Nel gruppo si organizzano Kal - tutorial passo passo, e c'è sempre qualcuno che ti aiuta nei momenti di difficoltà!
Il gruppo è top-down in italiano creato da Lucia (Teriluce) che molti di voi conoscono già perchè su ravelry e questo è il suo blog , le amministratrici sono Filly e questo è il suo blog, e io:))))) il mio blog lo conoscete già:))))) questo invece il mio profilo ravelry! Credo di aver detto tutto:)


mercoledì 25 luglio 2012

Scialli...parte 2

Vi mostro altri due scialli, anche questa volta uno a maglia ed uno all'uncinetto:)
Il primo è un modello da lavorare a maglia, di una designer che amo parecchio, e che molti di voi conoscono...Emma Fassiofa delle cose stupende e visitando il suo blog ve ne accorgerete!
Lo scialle in questione è il Celebrating Azzus shawl, è bello, è facile, è divertente da fare! Io me lo sono fatta in cotone, un cotone multicolor della "Lane Borgosesia" e l'ho lavorato con i ferri n.3,5, ma secondo me si può realizzare in qualsiasi filato perchè il risultato è assicurato!




Il gomitolo. Cotone della "Lane Borgosesia" da 150 gr

Lavori in corso
 
Scialle finito e appeso in bella mostra
Lo sò le foto non sono bellissime...ma portate pazienza:)

Il secondo scialle, è come scritto sopra da lavorare all'uncinetto:) E' un modello giapponese, della Pierrot, ed è provvisto di un meraviglioso grafico da seguire, che rende tutto molto più facile e soprattutto non necessita la conoscenza di altre lingue:)))
Lo scialle è il Triangle shawl e questa è la mia versione:) Ho usato un misto lana della Titan wool ed un uncinetto n. 3,5.

Triangle shawl

Visto da vicino

Particolare lavorazione
Spero vi piacciano!

venerdì 15 giugno 2012

Scialli...parte 1

Ci sono e poi sparisco, sono fatta così, faccio le cose quando ne ho voglia, altrimenti mi svilisco e non mi piaccio:) Ho sferruzzato tanto in questo periodo, è una delle poche cose che mi permette di non pensare, di stare in pace con me stessa!
Con la mia solita lentezza nel pubblicare i miei lavori (ma proverò a organizzarmi meglio...quasi quasi ci credo anch'io) inizio a mostrarvi due scialli, uno ai ferri e uno all'uncinetto( ne seguiranno altri:)))), il primo fatto seguendo un pattern preso da Ravelry, il secondo fatto seguendo un foto-tutorial su facebook. Sono molto soddisfatta del risultato in entrambi i casi.
Il primo è un modello di Stephen West, un designer, si un uomo che crea delle cosine davvero belle e molto ma molto facili da seguire, lo scialle è  il Boneyard shawl. Io l'ho realizzato in microfibra blu con ferri n.4, regalato già da tempo, l'attuale proprietario ne è più che soddisfatto:)
E' stata la mia prima volta con la microfibra, e devo dire che ripeterò l'esperienza con molto piacere:)
Ecco qui il risultato;)

Boneyard shawl

Boneyard shawl

Boneyard shawl


Il secondo scialle come vi avevo già anticipato l'ho realizzato all'uncinetto usando il "mitico" punto strega!
Mitico per me, in quanto l'ho mirato e rimirato tantissime volte ed avevo il terrore anche solo a provarlo sicura che sarebbe uscita fuori un obbrobrio:( invece , invece ho già fatto una sciarpa (ne faccio sempre una per allenarmi con un nuovo punto) lo scialle di cui vedrete le foto, e sto completando una maxi -maglia super estiva...per me!
Ho imparato come realizzare il punto strega da tre video molto brevi su youtube, esattamente questi:
Il Puntocome girare il lavoro la prima voltacome girare il lavoro.




Particolare scialle...punto strega
Per realizzare lo scialle ho seguito un foto-tutorial trovato smanettando su facebook, qui. Di seguito il risultato finale:)))

Scialle Punto strega